La risposta è banale ed è sì.

Cosa è LinkedIn? E’ un social network di carattere internazionale. Ha più di 500 milioni di iscritti. E’ specializzato nel mondo del lavoro.

A cosa serve? LinkedIn è la piattaforma migliore per cercare lavoro, per presentarsi, per creare contatti,  per pubblicare offerte di lavoro.

Come ci si iscrive? Il primo passo è la creazione di un profilo sulla piattaforma.  Il profilo  rappresenta il modo di presentarsi, è il proprio biglietto da visita.

Come si crea il profilo? La piattaforma presenta una serie di sezioni e io consiglio di completarle tutte, in modo da rendere ben chiaro:

  • sintesi delle proprie competenze (cosa so fare? Perché dovrebbero scegliere me?)
  • percorso di studi (se sei un giovane laureato è fondamentale)
  • esperienze lavorative (non un elenco, ma una spiegazione dei progetti seguiti, quelli che hanno permesso di acquisire competenze distintive)

Occorre rendere ben chiari i propri punti di forza, utilizzando parole chiave che consentano di far capire le proprie competenze.

 

4 commenti su “Linkedln serve?”

  1. lo conosco da molto Ho il mio profilo ma decisamente a me ora non serve o meglio ci dò un’occhiata distratta

    1. Resta un social molto legato al mondo del lavoro e tu, per fortuna, non hai più “necessità” di pensare al lavoro, hai gia dato!

  2. Beatrice Castelli

    Assolutamente no. Al massimo potrebbe aiutare le persone che cercano un impiego di direzione, di ingegneria…persone comunque laureate che conoscono l’inglese tecnico, il giapponese, il tedesco. Per chi si dirige verso l’editoria /scrittura non offre nulla. Anzi, ci si sente messi da parte, non considerati.

    1. Cara Beatrice, il mondo dell’editoria è un po’ particolare. Tuttavia per lavorare in casa editrice, ad esempio, alcune figure con lauree a in marketing sono ricercate. Certamente il mercato aziendale è più aperto per figure con un profilo diverso rispetto a quello strettamente umanistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *