Anche se non sempre ci riesco, sto cercando ormai da qualche mese di assaporare il momento, di vivere il presente gustando sensazioni, profumi…e tutti i piccoli piaceri della vita.

In quest’ultimo periodo ho lavorato molto, troppo e, complice alcuni problemi di salute dei miei genitori, è stato davvero faticoso riuscire ad avere qualche tempo per me. E anche il principe (così chiamo mio marito, e non solo io talvolta….) era stanco e teso. Così ci siamo regalati alcuni giorni di vacanza in Toscana, noi due e Glee.

Sono state giornate con poco sole, ma ugualmente siamo riusciti a passeggiare, ad andare in  bicicletta, a visitare città e borghi.

Mi sono rilassata leggendo, senza tempi e senza guardare l’orologio. Abbiamo incontrato amici che non vedevo da anni sorseggiando un buon rosso davanti ad un arrosto strepitoso.

Ed ora ricaricata….. sono pronta a ripartire! Buon maggio a tutti.

  

 

 

7 commenti su “Il tempo per me…anzi per noi”

  1. Cara Elena, come ti capisco! Anch’io lavoro troppo e ho dei problemi ad assistere i miei genitori che, come credo tu sappia, non abitano nella mia stessa città. Ho passato le vacanze dividendomi tra impegni di lavoro e assistenza anziani (se mi sente mia mamma…) e purtroppo, complice anche un battesimo ieri, non ho potuto concedermi nemmeno un po’ di relax. Dovrò aspettare l’estate, per la precisione metà luglio, per potermi riposare. Ma, come mi capita da qualche anno, so già che non avrò la mente sgombra per potermi dedicare alla lettura, attività che amo ma che sto trascurando per la troppa stanchezza. Unica nota lieta di queste vacanze ormai finite è stato l’acquisto di un abito da cerimonia a lungo cercato… a fine maggio si sposa mio figlio! <3
    Un caro saluto e un abbraccio.

    1. Cara Marisa che bello il matrimonio di tuo figlio! che emozione! Vedere i figli contenti è la gioia più grande di un genitore.
      Quanto ai genitori…difficile essere figli talvolta, l’età avanza per i nostri genitori ma anche noi non siamo più giovanissimi…e dobbiamo ancora lavorare e per molti anni.
      Io fatico a staccare, ma mi impongo di provarci, talvolta è solo per pochi minuti al giorno. Ho visto purtroppo situazioni così brutte che cerco sempre di più di godermi il momento.
      Ti abbraccio tanto e…evviva gli sposi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *